L’irrazionalità della percezione macroscopica della realtà

Galileo Galilei (1633) disse che l’uomo deve esercitare la propria coscienza razionale per non essere fuorviato dalla illusione di ciò che vede, altresì continuerà a credere che sia il sole a girare attorno alla terra evitando di capire quanto sia assurdo che la piccola terra sia posta al centro di tutto il Creato.
Sempre allo scopo di evitare l’illusione sulla percezione della distanza, Galileo mise in evidenza che la distanza tra la terra e la luna, pur essendo logicamente costante, faceva apparire più grande la luna alla sua apparizione dietro una collina mentre sembra allontanarsi in alto nel cielo perchè la dimensione lunare al mezzogiorno appare normalmente più piccola.
Malgrado l’insegnamento di Galileo di non fidarsi della nostra percezione della realtà macroscopica che risulta efficace solo a distanza ravvicinata, ancora nel 2020, in epoca della Pandemia Covid.19, è stato ritenuto utile considerare il contagio del virus Corona, che è di dimensione nanometrica, come se fosse generato unicamente dal contatto di “goccioline macroscopiche visibili” le quali per gravità cadono a terra dopo il distanziamento di circa un metro. Per inciso tale separazione tra le persone di un metro e veramente riduttiva. Ricordiamo infatti che il Botanico Robert Brown, (1827) studiò l’impollinazione aerobica del polline di dimensioni micrometriche e si stupì di come la fluttuazione del polline sembrava impedire di depositarlo a terra (Moto Browniano) così che misurò come il polline maschile di felci e piante feconda l’organo femminile a distanze maggiori di un chilometro.
Questa è la ragione per cui le goccioline evaporando rilasciano il virus in ambienti assai ampi che debbono essere periodicamente sanificati.
Di conseguenza il virus Corona fluttua nell’aria e può differenziarsi per via di mutazioni locali ed infine il Covid.19 non si trasmette unicamente per contagio diretto tra le persone.
Inoltre l’impostazione riduttiva del “distanziamento sociale”, relativa alla opinabile distanza di un metro, decisa a protezione del contagio del virus, di fatto ha escluso ogni considerazione scientifica moderna sulle proprietà di comunicazione a distanza, effettuate dalla trasmissione di quanti di energia ,che vengono diffuse e che sono in relazione alla effettiva dimensione nanometrica del Covid.19 .
Pertanto una più moderna concezione del contagio virale implica una profonda revisione “quantistica” della interazione tra la genetica umana e la epigenetica indotta dalla interazione virale.
Purtroppo in proposito dell’innovazione cognitiva della “Biologia Quantica”, proposta dal cluster Egogreanet, della quale avremmo trattato al convegno programmato per il 27 marzo 2020 non svoltosi proprio a causa della imposizione del Lock-Down ( vedi locandina in: https://www.edscuola.eu/wordpress/?p=124888 ).
Così che ora, durante la graduale riapertura della mobilità, ci ritroviamo in una situazione ancora più accentuata di arretratezza concettuale della scienza , macroscopicamente imposta dalle visione obsoleta sulla percezione della vita, del benessere e della salute che è stata imposta dagli esperti virologi,infettivologi ed epidemiologi,… ecc, … e infine i politici, i quali non sembra conoscano nulla o quasi del campo della ricerca della moderna “Biologia Quantica” applicabile alla comunicazione del virus Covid 19 con il DNA Umano.
La Bioquantica infatti permette una nuova visione moderna relativa all’azione epigenetica del virus.
Ad esempio, nel quadro logico della scienza “Bioquantica” ipotizziamo che lo “Spike proteico ” (chiodo, spina) che caratterizza il Covid.19. abbia la funzione di “sensore quantico” che permette di esplorare l’attività di comunicazione della rete cellulare con cui interagisce puntualmente il virus Corona determinando una variazione istantanea di energia della rete cellulare di comunicazione quantica così che contemporaneamente lo “Spike” attiva la risposta immunitaria e inoltre permette al virus di estrarre l’energia di attivazione necessaria per la fusione della “Capside ” per liberare l’RNA virale.
Di questa ipotesi discuteremo al seminario di studi che come Egocreanet abbiamo intenzione di realizzare prossimamente, in date e luogo da concordare , con coloro che vorranno parteciparvi attivamente per rilanciare le tematiche che hanno caratterizzato la promozione delle scienze Bioquantiche della vita nei recenti quattro anni che sono:

1) Dalla Quantistica alla Bioquantica
2) Entanglement e Biocampi
3) DNA’- Antenna rice-trasmittente
4) La percezione cerebrale Bioquantica
5) Modulazione Laser ed effetti foto-bioacustici.
6) il Quarto Stato dell’Acqua
7) La quantizzazione della energia sottile
8) La condivisione di informazione tra genetica ed epigenetica

Una sintesi dei suddetti temi che hanno caratterizzato la attività di promozione della innovazione scientifica e culturale dei recenti anni, faranno parte integrante del “Nuovo Corso di Formazione”, co-organizzato dal Cluster Egocreanet, a partire dal prossimo Settembre 2020, che sarà aperto ad ulteriori contributi proposti dai Relatori che oggi invitiamo a collaborare, inviandomi una e-mail di adesione all’iniziativa, specificando il tema del proprio eventuale contributo all’indirizzo: <egocreanet2016@gmail.com>

Firenze 06/07/2020

Share

Lettera al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte

Indirizzata a sostegno del valore strategico della promozione culturale del cambiamento del terzo settore no for profit.

Caro Presidente,

la scommessa del futuro dell’Italia consiste essenzialmente nel modificare creativamente lo scenario culturale e sociale in modo che la ripartenza non sia guidata da criteri conservativi -insostenibili, i quali ripropongano come “NORMALITA” le condizioni di sviluppo industriale e del mercato, nonche’ degli stili di vita che hanno favorito la pandemia dalla quale intendiamo uscire a partire dalla attuale seconda fase stategica di transizione del processo riorganizzativo dell’economia sociale.

Il ruolo delle associazioni del terzo settore, che agiscono in assenza di profitto, non puo essere sottovalutata se si intende procedere con criteri di elevata qualità di innovazione culturale, che sono quelli propri della sfida impegnata a favorire un’ottica di profondo cambiamento economico e sociale, anziché quelle di continuità con le modalita di sviluppo della crescita della ricchezza, attuata da industrie e servizi impegnati nel favorire il profitto di impresa.

Pertanto caro Presidente Giuseppe Conte, spero che Lei non persista nel seguire la logica assurda di coloro che richiedono di ritornare ad una “falsa -NORMALITA” dello sviluppo-inquinante l’ambiente e conservativo nelle modalita cuturali tradizionali , proprio perché quella NORMALITA è stata la causa principale della crisi economica e sociale, pre-esistente, che la pandemia COVID.19 ha fatto emergere in una più chiara evidenza .

Pertanto l’attuale seconda Fase di ripartenza oggi esige di essere riformulata da un profondo e sostanziale cambiamento dei contenuti culturali per realizzare una nuova forma innovativa dello sviluppo futuro.

Infine spero che Lei sappia apprezzare queste mie sollecitazioni e le traduca in azioni di riqualificazione culturale affidate alle potenzialità di indirizzi dell’innovazione culturale del Terzo Settore di volontariato che sono prive di finalita di lucro.

 

Paolo Manzelli, Presidente Egocreanet
( https://www.egocrea.net ) 28/04/2020

mail: egocreanet2016 “at” gmail.com

Share

1° Maggio

1° MAGGIO 2020

Lo sviluppo sostenibile  nel tempo post indutrale in cui viviamo non è più determinato tradizionalmente dalla crescita delle  imprese e dal lavoro meccanico, poichè oggi diventa  sostanziale l’innovazione culturale della scienza e della tecnologia . Purtroppo ancora non osserviamo una evoluzione coerente con la necessità di cambiamento del rapporto tra scienza e politica.

Infatti nel Parlamento la scienza di riferimento, che diviene parte integrante delle scelte politiche , energetiche ambientali e della salute, è conservativamente rimasta mentalmente arretrata al quadro delle logiche riduzioniste del paradigma -meccanico ,
della ormai obsoleta tradizione industriale, la quale non ha piu relazione con le necessità di innovazione della ricerca e sviluppo moderno basato sul  Paradigma Quantico delle Scienze della Vita.

Mughetti
  Mughetti, simbolo della festa dei lavoratori

Il paradigma quantico è iniziato a partire al 1900, ma ancora non è diffuso da un sistema educativo della scuola e formativo delle tradizionali professioni nelle Universita’.
Pertanto Egocreanet Cluster si impegna a promuovere un “PRIMO MAGGIO VIRTUALE 2020”, finalizzato al superamento della crisi eco-economica e sociale, indotta dal virus Covid19, promuovendo una nuova immagine culturale e scientifica -transdisciplinare,  capace di rimodulare le  “Relazioni tra Politica e Scienza” del lavoro e della produzione Industriale 4.0 , fondate sulla scienza della evoluzione Bio-quantica della Vita e del Vivere  nel prossimo  Futuro.

Paolo Manzelli http:// www.egocrea.net ; <egocreanet2016@gmail.com>

Share

Green Marketing e la Scienza Bioquantica della vita

Siamo ormai alle soglie del 2020 ed il disordine Entropico provocato dall’epoca industriale della produzione di macchine ha raggiunto un limite inaccettabile per la sopravvivenza della vita sul nostro pianeta. Si evidenza conseguentemente la necessità di realizzazione di una nuova economia denominata Green-Economy, la quale si affianca allo sviluppo dei nuovi criteri di industralizzazione della moderna industria 4.0…

Se vuoi approfondire l’argomento leggi questo documento:Green Marketing e la Scienza Bioquantica della vita

Share

GESTIONE INNOVATIVA del MARKETING DELLA GREEN ECONOMY

Il marketing ecologico o ambientale comprende tutte le attività progettate per facilitare la produzione e il consumo di alta qualità con un impatto minimo sull’ambiente naturale.
Il marketing verde (Green Marketing) ispira prodotti e servizi innovativi per accompagnare l’industria nella strategia della “Green economy“ al fine di garantire la sostenibilità futura dello sviluppo per le giovani generazioni.

Oggigiorno la sostenibilità ecologica si associa ad un importante cambiamento comportamentale del consumatore che è divenuto un aspetto integrale della qualità del prodotto e del processo di produzione. La sostenibilità è quindi un aspetto fondante della qualità della produzione che deve adeguarsi responsabilmente alle risorse naturali limitate ed al benessere ed alla salute della rapida crescita della popolazione.

circular life evolution

Il successo della nuova professione di “Green Marketer” (= esperto di strategie di promozione della “Green Economy”) necessita di un apprendimento trans-disciplinare relativo ai processi di innovazione scientifica tecnologica e culturale inteso nel suo complesso a promuovere un alto spirito di coscienza sociale.

Seminario sulla FORMAZIONE e SVILUPPO CULTURALE per la GESTIONE INNOVATIVA del MARKETING DELLA GREEN ECONOMY – Circular Life Evolution
Primo Incontro sulla Gestione della SALUTE del BENESSERE

I problemi emergenti non si risolvono con le stesse logiche che li hanno creati!
Albert Einstein

Locandina e Programma Formativo – Green Marketing

Sold out: non sono più possibili iscrizioni al corso di Green Marketing a Firenze del 07/08 Dic 2019 per tutto esaurito.
Rilanceremo questa iniziativa di Green Marketing agli inizi del prossimo anno 2020 a Firenze ed in altre sedi.

Vi terremo informati se scrivete un cenno del vs interesse a : <egocreanet2016@gmail.com > Paolo Manzelli

NB: i Giovani di età inferiore ai 30 anni, iscivendosi al Cluster Egocreanet, potrammo partcipare al Seminario di Green Marketing in modo GRATUITO.
Vedi modalita di adesione al Cluster Egocreanet in:

Adesione al Cluster Egocreanet

Prenotazioni per la partecipazione da inviare via e mail a Paolo Manzelli entro e non oltre il 01 Dic. 2019 , specificando : NOME, COGNOME, e-mail, Cellulare, Titolo di Studio, Data di Nascita.

Share

Segno Significato Significante

Il segno diviene espressione evolutiva del contenuto acquisito da coloro capaci di interpretarlo come significanti consapevoli.

La percezione consapevole di Ei (Energia informata) segue lo sviluppo evolutivo della semiotica descritta per primo da Saussurre come relazione circolare tra:

1) Segno

2) Significato

3) Significante

In tale circolarità si instaura una triplice esigenza di convergenza che determina l’evoluzione della consapevolezza sociale sulla evoluzione dei segni che da un lato devono essere percepiti dal sistema significante dell’uomo (Mente) ma che simultaneamente debbono essere significati cognitivamente al fine di permettere il raggiungimento di un livello più elevato di coscienza sociale.

Pertanto tale circolarità a due fattori complementari, quello della innovazione esperienziale e quello del cambiamento del paradigma della conoscenza, deve essere sviluppata in modo che entrambe le funzioni simultaneamente permettano lo sviluppo circolare evolutivo della Mente.

Paolo Manzelli

Share

Seminario sul IV stato dell’acqua

 

A Casciana Terme il giorno 29 Giugno 2019 si svolgerà il Seminario “IV stato dell’acqua” organizzato da EgoCrea Net.

La salute degli ecosistemi naturali dipende essenzialmente dall’acqua in tutte le sue forme, perciò la sopravvivenza della vita  è ormai in serio  pericolo a causa del cambiamento climatico e del progessivo inquinamento della acque.

Egocreanet ha pertanto deciso di organizzare il Seminario di Studi sul <IV Stato dell’acqua> per stimolare una nuova politica culturale sulla sostenibilità del rapporto, tra ACQUA e VITA, nel nostro pianeta. Il tutto contestualizzato sulla base dell’ampliamento delle prospettive teoriche e metodologiche indirizzate a favorire una profondo cambiamento culturale identificato da UNA NUOVA CULTURA dell’ACQUA.

prof. Paolo Manzelli

Locandina Congresso Casciana Terme 29.06.2019

 

Share

Seminario 30 marzo 2019

Seminario di Studi e Ricerca su:

<< ANTICIPAZIONE DI UN FUTURO MIGLIORE >>

30 Marzo 2019
c/o Info Point
Sala Multimediale
Piazza della Stazione di Santa Maria Novella in Firenze
Ore 09.00-18.00
Organizzazione EgoCreaNet-Cluster

Ingresso Gratuito su Prenotazione via e-mail a: egocreanet2016@gmail.com

Idea dell’evento:
Definire e realizzare una strategia di cambiamento dello sviluppo ecologico e culturale indirizzata particolarmente ai giovani.
La motivazione focalizza il passaggio da una situazione di crisi verso una visione positiva della felicità consapevole della vita e della crescita responsabilmente creativa dell’uomo e della donna ad iniziare dall’anno del 500esimo anniversario di Leonardo Da Vinci.

Il Seminario ha il Patrocinio ed il supporto del Comune di Firenze della Regione Toscana e della Presidenza del Consiglio Regionale Toscano.

La Lezione Magistrale di apertura del Seminario è affidata ad Ervin Laszlo, filosofo e pianista, considerato il fondatore della “teoria dei sistemi”. È stato candidato due volte al Premio Nobel per la pace, nel 2001 ha ricevuto il Goi Award e nel 2005 il Mandir of Peace Prize.

Qui il Programma pubblicato in Portale Giovani Comune Firenze

Iscrizione, collaborazione e sostegno volontario allo sviluppo progettuale 2019 di Egocreanet-Cluster: clicca qui

Paolo Manzelli Presidente di EgoCreaNet (+39 335 6760004)

Programma ANTICIPAZIONE DI UN FUTURO MIGLIORE Seminario EgoCreaNet Firenze 30-03-2019

 

Share