EGOCREANET PERU: recensione storica 25 anni

INSTITUTO PARA EL DESARROLLO HUMANO-EGOCREANET PERU – RESEÑA HISTÓRICA 25 AÑOS

EGO-CreaNET es el Sistema “online” del Laboratorio de Investigación Educativa de la Universidad de Florencia, Italia. Su Sede en el Perú, es EgocreaNet Perú,asociada a la ONG PRO HUMANITAS -Instituto para el Desarrollo Humano.

EGO-CreaNET is the “online” system of the Educational Research Laboratory of the University of Florence, Italy. Its headquarters in Peru is EgocreaNet Peru, associated with the NGO PRO HUMANITAS – Institute for Human Development.

Seminario internazionale Troina 1998
Grupo Coordinador del Seminario Internacional Troina 1998: Martin Stiglio, Dario Cillo, Adelio Schieroni, Giuseppe Fortunati, Francesco Franci, Bruno Nati

La Sede del Laboratorio de Investigación Educativa de la Universidad de Florencia en el Perú, ha creado el Programa “Albedo” y “Joven Crea” para el desarrollo de las propuestas sobre la creatividad que se ponen en la Red a través de los distintos Centros de investigación y Universidades de Italia, del Perú y de otros países participantes en esta Red Internacional.
Por ello es que EGO-CreaNET Perú está desarrollando formas diversas de cooperación y Proyectos con Universidades, y centros de Investigación, tanto local como internacionalmente.
Revista electrónica Albedo Perú.

Pertenece a EgoCreaNet-ALBEDO Perú en colaboración con la asociación científica EGO-CreaNET, “Asociación Network Internacional para los Observadores de la Creatividad” de la Universidad de Florencia, Italia.

El Seminario Internacional EGO-CreaNET’98 en la ciudad de Troina, trató sobre “Creatividad y Desarrollo de la comunicación Interactiva en la world wide web”…

leer más – continua a leggere – read more

 

Share

Oltre 25 anni di sinergie: EgocreaNET – Fatateam – See

1995 -:- 2020

Le associazioni di Ricerca e Sviluppo EgocreaNET Onlus/NGO, Fatateam e See (società Spin Off LRE Università di Firenze), hanno da poco ( 04/04/2020) simbolicamente festeggiato un importante anniversario che rappresenta 26 anni di fattiva collaborazione di ricerca scientifica, sociale e tecnologica su “Creatività e Cambiamento”.

L’idea collaborativa è iniziata grazie alla “Catalisi Creativa” del Laboratorio di Ricerca Educativa (LRE) del Dipartimento di Chimica dell’Università di Firenze che ha sempre sostenuto che la creatività non ha un carattere genetico, in quanto le biochimiche del cervello possono essere catalizzate trasformando l’informazione in una nuova dimensione cosciente della mente.

In tutti questi anni gli studi si sono dipanati in diverse ed eterogenee direzioni perchè il sapere evolve nel tempo e gli studiosi, se effettuano ricerche applicate ai possibili scenari del futuro e costruiscono mattoni fondamentali alla loro  realizzazione, hanno il dovere morale di analizzare i più svariati aspetti della conoscenza a tutto tondo e più.

Vedere l’impossibile per immaginare il possibile©ª

Fonte: Oltre 25 anni di collaborazione

ª©See

EgocreaNET - Fatateam - See
EgocreaNET – Fatateam – See Spin Off LRE Università di Firenze
Share

Lettera al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte

Indirizzata a sostegno del valore strategico della promozione culturale del cambiamento del terzo settore no for profit.

Caro Presidente,

la scommessa del futuro dell’Italia consiste essenzialmente nel modificare creativamente lo scenario culturale e sociale in modo che la ripartenza non sia guidata da criteri conservativi -insostenibili, i quali ripropongano come “NORMALITA” le condizioni di sviluppo industriale e del mercato, nonche’ degli stili di vita che hanno favorito la pandemia dalla quale intendiamo uscire a partire dalla attuale seconda fase stategica di transizione del processo riorganizzativo dell’economia sociale.

Il ruolo delle associazioni del terzo settore, che agiscono in assenza di profitto, non puo essere sottovalutata se si intende procedere con criteri di elevata qualità di innovazione culturale, che sono quelli propri della sfida impegnata a favorire un’ottica di profondo cambiamento economico e sociale, anziché quelle di continuità con le modalita di sviluppo della crescita della ricchezza, attuata da industrie e servizi impegnati nel favorire il profitto di impresa.

Pertanto caro Presidente Giuseppe Conte, spero che Lei non persista nel seguire la logica assurda di coloro che richiedono di ritornare ad una “falsa -NORMALITA” dello sviluppo-inquinante l’ambiente e conservativo nelle modalita cuturali tradizionali , proprio perché quella NORMALITA è stata la causa principale della crisi economica e sociale, pre-esistente, che la pandemia COVID.19 ha fatto emergere in una più chiara evidenza .

Pertanto l’attuale seconda Fase di ripartenza oggi esige di essere riformulata da un profondo e sostanziale cambiamento dei contenuti culturali per realizzare una nuova forma innovativa dello sviluppo futuro.

Infine spero che Lei sappia apprezzare queste mie sollecitazioni e le traduca in azioni di riqualificazione culturale affidate alle potenzialità di indirizzi dell’innovazione culturale del Terzo Settore di volontariato che sono prive di finalita di lucro.

 

Paolo Manzelli, Presidente Egocreanet
( https://www.egocrea.net ) 28/04/2020

mail: egocreanet2016 “at” gmail.com

Share

1° Maggio

1° MAGGIO 2020

Lo sviluppo sostenibile  nel tempo post indutrale in cui viviamo non è più determinato tradizionalmente dalla crescita delle  imprese e dal lavoro meccanico, poichè oggi diventa  sostanziale l’innovazione culturale della scienza e della tecnologia . Purtroppo ancora non osserviamo una evoluzione coerente con la necessità di cambiamento del rapporto tra scienza e politica.

Infatti nel Parlamento la scienza di riferimento, che diviene parte integrante delle scelte politiche , energetiche ambientali e della salute, è conservativamente rimasta mentalmente arretrata al quadro delle logiche riduzioniste del paradigma -meccanico ,
della ormai obsoleta tradizione industriale, la quale non ha piu relazione con le necessità di innovazione della ricerca e sviluppo moderno basato sul  Paradigma Quantico delle Scienze della Vita.

Mughetti
  Mughetti, simbolo della festa dei lavoratori

Il paradigma quantico è iniziato a partire al 1900, ma ancora non è diffuso da un sistema educativo della scuola e formativo delle tradizionali professioni nelle Universita’.
Pertanto Egocreanet Cluster si impegna a promuovere un “PRIMO MAGGIO VIRTUALE 2020”, finalizzato al superamento della crisi eco-economica e sociale, indotta dal virus Covid19, promuovendo una nuova immagine culturale e scientifica -transdisciplinare,  capace di rimodulare le  “Relazioni tra Politica e Scienza” del lavoro e della produzione Industriale 4.0 , fondate sulla scienza della evoluzione Bio-quantica della Vita e del Vivere  nel prossimo  Futuro.

Paolo Manzelli http:// www.egocrea.net ; <egocreanet2016@gmail.com>

Share

Green Marketing e la Scienza Bioquantica della vita

Siamo ormai alle soglie del 2020 ed il disordine Entropico provocato dall’epoca industriale della produzione di macchine ha raggiunto un limite inaccettabile per la sopravvivenza della vita sul nostro pianeta. Si evidenza conseguentemente la necessità di realizzazione di una nuova economia denominata Green-Economy, la quale si affianca allo sviluppo dei nuovi criteri di industralizzazione della moderna industria 4.0…

Se vuoi approfondire l’argomento leggi questo documento:Green Marketing e la Scienza Bioquantica della vita

Share

GESTIONE INNOVATIVA del MARKETING DELLA GREEN ECONOMY

Il marketing ecologico o ambientale comprende tutte le attività progettate per facilitare la produzione e il consumo di alta qualità con un impatto minimo sull’ambiente naturale.
Il marketing verde (Green Marketing) ispira prodotti e servizi innovativi per accompagnare l’industria nella strategia della “Green economy“ al fine di garantire la sostenibilità futura dello sviluppo per le giovani generazioni.

Oggigiorno la sostenibilità ecologica si associa ad un importante cambiamento comportamentale del consumatore che è divenuto un aspetto integrale della qualità del prodotto e del processo di produzione. La sostenibilità è quindi un aspetto fondante della qualità della produzione che deve adeguarsi responsabilmente alle risorse naturali limitate ed al benessere ed alla salute della rapida crescita della popolazione.

circular life evolution

Il successo della nuova professione di “Green Marketer” (= esperto di strategie di promozione della “Green Economy”) necessita di un apprendimento trans-disciplinare relativo ai processi di innovazione scientifica tecnologica e culturale inteso nel suo complesso a promuovere un alto spirito di coscienza sociale.

Seminario sulla FORMAZIONE e SVILUPPO CULTURALE per la GESTIONE INNOVATIVA del MARKETING DELLA GREEN ECONOMY – Circular Life Evolution
Primo Incontro sulla Gestione della SALUTE del BENESSERE

I problemi emergenti non si risolvono con le stesse logiche che li hanno creati!
Albert Einstein

Locandina e Programma Formativo – Green Marketing

Sold out: non sono più possibili iscrizioni al corso di Green Marketing a Firenze del 07/08 Dic 2019 per tutto esaurito.
Rilanceremo questa iniziativa di Green Marketing agli inizi del prossimo anno 2020 a Firenze ed in altre sedi.

Vi terremo informati se scrivete un cenno del vs interesse a : <egocreanet2016@gmail.com > Paolo Manzelli

NB: i Giovani di età inferiore ai 30 anni, iscivendosi al Cluster Egocreanet, potrammo partcipare al Seminario di Green Marketing in modo GRATUITO.
Vedi modalita di adesione al Cluster Egocreanet in:

Adesione al Cluster Egocreanet

Prenotazioni per la partecipazione da inviare via e mail a Paolo Manzelli entro e non oltre il 01 Dic. 2019 , specificando : NOME, COGNOME, e-mail, Cellulare, Titolo di Studio, Data di Nascita.

Share

Call for paper

Call For Papers – Entro il Dicembre 2019 Cluster Egocreanet organizzerà un importante evento formativo focalizzato sul paradigma della “VITA CIRCOLARE” , quale premessa cognitiva per favorire la cosiddetta “Economia Circolare”, oggi così determinante come criterio innovativo del cambiamento dello sviluppo economico e sociale Il passaggio da un cultura lineare della scienza e dello sviluppo a quella circolare della vita presuppone un cambio di paradigma: ogni fase del ciclo di vita infatti viene epi-geneticamente alterato dal cambiamento climatico causato dall’impatto dell’ aumento della temperatura sul ciclo idrologico dell’ acqua. Favorire una Economia Circolare pertanto non significa ridurre l’attenzione al riciclo dei rifiuti per riprodurre merci ed energia ma dare valore culturale alla sostenbilita’ di una mentalita’ basata sulla circolarità della evoluzione della vita.

Coloro che si ritengono interessati a partecipare come Relatori possono prendere contatti con Paolo Manzelli presidete di Egocreanet indirizzando una mail a : egocreanet2016@gmail.com

Il Nuovo Paradigma della “VITA -CIRCOLARE”.
Metamorfosi del Paradigma Meccanico Lineare della scienza nel Nuovo Paradigma Circolare dellle Scieze della Vita . Paolo Manzelli – Cluster Egocreaet.

logo_cluster_ECN

DOWNLOAD Call fo paper – Testo completo

Share

Quantum Art & Technology: START PRIZE 2017

La teoria “Quantum del cervello” afferma che il cervello costruisce immagini, suoni e sensazioni che rappresentano la probabilità di interazione del soggetto con l’ambiente circostante. Quello che si vede, si sente e percepiamo è una simulazione della realtà oggettiva, generata dalla funzione biologica di espressione quantistica del cervello.

La partecipazione di EGOCREANET, allo Starts-Prize 2017, si concentrerà su come il cambiamento del significato della “Quantum-percezione visiva” avrà un grande impatto sulla creatività di espressione pittorica, e sulla musica-empatia e più in generale sul contemporaneo dell’arte ed inoltre per migliorare l’innovazione della tecnologia virtuale ed aumentata.

Il progetto di EGOCREANET, durante l’anno 2017, proporrà nuove attività per migliorare un mix di comunicazione interdisciplinare tra il movimento internazionale di arte quantistica e la tecnologia di entrambi i campi della realtà virtuale e aumentata. La pietra miliare del progetto sarà basata sull’organizzazione di un congresso internazionale organizzato da EGOCREANET, sul tema: “Quantum percezione visiva e l’innovazione d’arte contemporanea”, che si terrà in un solo giorno a Firenze nell’anno 2017
(Data e luogo sono da definire).

The “Quantum Brain” theory states that the brain builds images, sounds, and sensations that represent the probability ‘of interaction of the subject with the surrounding environment. As we see, we hear and feel it is a simulation of reality ‘objective, generated by the biological function of quantum expression of the brain. The participation of EGOCREANET, to the Starts-Prize ’17, will focus on how the change of the meaning of the “Quantum Visual Perception” will have a great impact on the creativity of pictorial expression, and on the music-emphaty and more in general on the contemporary-art and to improve the innovation of virtual and augmented technology. The project of EGOCREANET, during the year 2017, will propose new activities to improve a cross-disciplinary communications mix between the international movement of quantum art and the technology of both, virtual and augmented reality. The project milestone will be based on the organization of a International congress organized by EGOCREANET , on the issue :”Quantum Visual Perception and innovation of contemporary art” that will be held in one day in Florence – 2017  (date and venue are to be decided ).
——————————————–


PAOLO MANZELLI
Director of LRE/EGO-CreaNet – University of Florence
EGOCREANET- VALIDATED EUROPEAN -PIC = 959882416
c/o BUSINESS INCUBATOR ,
POLO SCIENTIFICO UNIVERSITA’ di FIRENZE
50019 -SESTO F.no- 50019 Firenze-
Via Madonna dl Piano ,06

Share

Trasformazione del processo produttivo

Per superare la crisi strutturale è oggi necessaria una innovativa modifica degli assetti e delle modalità di produzione di beni e di servizi . Infatti l’organizzazione dei fattori di produzione territoriali, per competere nella globalizzazione, necessita di una profonda rigenerazione dei fattori di produzione in sistemi
coordinati in una struttura a rete, capace di correlare lo sviluppo tra ricerca ed impresa, entrambe finalizzate a rilanciare la crescita locale della produzione e dello sviluppo socio-economico ed ambientale.
Le abituali risposte anti-crisi alle periodiche decrescite economiche, oggi non sono più sufficienti ; pertanto a livello territoriale occorre perseguire una crescita guidata dalla organizzazione a Rete Regionale di Poli Tecnologici, quali quelli promossi dalle strategie di innovazione e sviluppo della Regione Toscana che indirizzano vari settori produttivi, verso una loro riorganizzazione funzionale al superamento della crisi ambientale ed economica facendo particolare attenzione all’innovazione dei settori di produzione “tecnologicamente maturi” i quali rischiano una sempre più grave e generalizzata decrescita che progressivamente conduce all’effettiva loro esclusione del mercato globalizzato.
Lo sviluppo delle tecnologie emergenti quali sono le “nano- e le bio-tecnologie” hanno la potenzialità di accrescere l’efficacia nell’uso delle materie prime e dell’energia, consentendo una crescita del valore aggiunto al sistema produttivo dei beni e servizi, basato sulla collaborazione nel quadro della ri-organizzazione dei Poli di Sviluppo Regionali.

tratto da “Trasformazione del processo produttivo di beni e servizi a rete” – 2011 – Paolo Manzelli, Direttore LRE Università di Firenze

Share

Per invecchiare meglio pensiamoci da giovani

2001 Program “ECM – BHC on line”

Blu.Es Virtual University

Brain Health Care knowledge network ©

Il network di partners ECM-Brain-Health-Care è finalizzato ad integrare e promuovere un approccio olistico ed interdisciplinare nell’atteggiamento professionale del medico e nella pratica della medicina,  per dare vita a modelli cognitivi adatti a favorire la salute mentale,  utili sia nell’attività professionale del medico che nella medicina preventiva.

Il Contesto Operativo

Educazione Continua dei Medici

Progetto Brain Health Care On Line (salute mentale in rete)

prof. Paolo MANZELLI 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara che il trend epidemiologico delle malattie mentali si conferma in costante aumento. I fattori che possono incidere sulla salute mentale dell’individuo hanno una provenienza multipla: genetica, ambientale, psicobiologica e sociale , come dimostrato dalle ricerche più recenti.
Le malattie mentali determinano sofferenza individuale e dei Sistemi sociali , invalidità permanenti ed anche costi economici elevati.
Partendo da queste considerazioni e dal lancio del “Programma di Educazione Continua in Medicina” (ECM) del Ministero della Sanità, si costituisce un network di Partners aggregato dal LRE-EGO-CreaNET della Università di Firenze con il proposito di dar vita ad un metodo di Formazione Permanente del Medico per tramite il progetto di educazione in rete telematica interattiva, comprensivo di seminari in presenza organizzati periodicamente, di cui quello qui ricordato è parte integrante.

Network

Il network di partners ECM-BHC è finalizzato ad integrare e promuovere un approccio olistico ed interdisciplinare nell’atteggiamento professionale del medico e nella pratica della medicina, per dare vita a modelli cognitivi adatti a favorire la salute mentale, utili sia nell’attività professionale del medico che nella medicina preventiva.

Medici

Il network di educazione continua sarà reso possibile traendo spunto dalle stesse esperienze dei medici, al fine di trasformarne interattivamente l’informazione in rinnovate conoscenze e in comunicazione creativa, che permetterà di convertire, in “intelligenza connettiva”, tutti i ricavati cognitivi ottenibili dall’analisi dei sintomi e dei prodromi della malattia mentale, in valide ed innovative terapie cliniche cosi come nella comune pratica attuativa in medicina.
In tal guisa il Network affiliato al Programma ECM-BHC è orientato a promuovere la migliore possibile formazione in rete telematica interattiva per la prevenzione e la cura della salute mentale e per la promozione di elevati standard di etica e competenza e condotta professionale dei medici , integrando le terapie mediche e farmacologiche piu avanzate con la diffuzione e divulgazione delle conoscenze e delle metodologie piu’ adeguate allo scopo di migliorare, mantenere e proteggere la salute dei cittadini cosi come il miglior stile e qualità della vita.dei pazienti e degli stessi medici .

Principi

I contenuti della formazione continua tratteranno prevalemetemente i temi riguardanti la salute mentale, dalle basi neurobiologiche alla gestione dei problemi psicologici e sociali, mentre il livello di approfondimento sarà appropriato per le esigenze professionali del medico di medicina generale.
l network di partners affiliati dal LRE/EGO-CreaNET della Università di Firenze per il Progetto ECM-BHC OnLine ( salute mentale in rete) persegue e lavora attuando i seguenti principi e linee di guida, per incoraggiare la responsabilita e la coscienza individuale e sociale dei medici nel servire al meglio la comunita’ tramite l’ aggiornamento continuato ed interattivo delle conoscenze sul cervello e la evoluzione della mente umana :
  • il Giuramento di Ippocrate
  • le indicazioni della WHO ( World Health Organization)
  • le dichiarazioni programmatiche della WMO ( Workd Medical Organisation)
Tali linee di guida vengono acquisite e divulgate allo scopo di :
  • tenere alta la attenzione del personale medico alla promozione della salute mentale
  • a collaborare per l’avanzamento delle conoscenze scientifiche sul cervello e la mente umana
  • promuovere la educazione continua e la diffusione delle conoscenze per favorirne lo sviluppo
  • potenziare a livello nazionale europeo ed internazionale un ampio dialogo sulle problematiche della salute mentale tramite la fondazione della Virtual BLU ( Business Labour University) finalizzata a cooperare con simili attività a livello mondiale.

Convegno di Studio

2001 Program “ECM – BHC on line”
Blu.Es Virtual University
 
Convegno di Studio 

b2b health care: 
brain to body and body to brain © 

( Per invecchiare meglio pensiamoci da giovani ) 
Sabato, 2 giugno 2001, ore 9.00 – 13.30
c/o Istituto Ortopedico Gaetano Pini
via Pini 9, Milano
Organizzato da :
  • Associazione Scientifica FATA Team
  • Associazione Scientifica EgoCreaNET-See Lombardia
  • Università degli Studi di Firenze LRE
con il Patrocinio:
  • Università degli Studi di Milano – Istituto per il Diritto allo Studio Universitario
L’invecchiamento della popolazione italiana ha determinato un incremento delle patologie dell’apparato locomotore e del sistema nervoso.
Il progresso scientifico e tecnologico ha portato all’avanzamento diagnostico e terapeutico, migliorando la qualità della vita nella terza età. Tuttavia gli elevati costi sociali legati all’assistenza ed alla cura hanno indotto le istituzioni a trovare nuovi modelli di organizzazione sanitaria.
Ai fini di un’ottimale interazione funzionale tra ospedali, medici di base e territorio, oltre all’adeguamento delle strutture e dei modelli gestionali, è fondamentale un nuovo approccio alla problematica ed un costante aggiornamento del personale dedicato all’assistenza.
Obiettivo di questa giornata di studio è di mettere a confronto coloro che a diverso titolo stanno contribuendo allo sviluppo sanitario nel terzo millennio.

MODERATORI E RELATORI

Giovanni Marra – Presidente Consiglio Comunale di Milano
Umberto Fazzone – Direttore Generale Ass. famiglia e Solidarietà Sociale Regione Lombardia
Luca Merlino – Direzione Generale Sanità Regione Lombardia
Mario Dell’Oca – Direzione Generale Sanità Regione Lombardia
Marta Rossi – Consigliere CESES Italia, già vice presidente Pio Albergo Trivulzio
Stefano Capolongo – Dipartimento DI.TEC Politecnico Milano
Giancarlo La Maida – Direttore Unità Operativa di Neurologia Istituto Ortopedico Gaetano Pini
Dario Capitani – Direttore Divisione di Ortopedia e Traumatologia Ospedale Niguarda Cà Granda Milano
Giovanni Peretti – Direttore II Clinica Ortopedica e Traumatologica Università degli Studi di Milano
Walter Albisetti – Centro Studi e Ricerche dei Biomateriali Università degli Studi di Milano
Pietro Randelli – Istituto di Clinica Ortopedica Università degli Studi di Milano
Flavio Fantini – Direttore Cattedra Reumatologia Università degli Studi di Milano
Antonio Marchesoni – Cattedra Reumatologia Università degli Studi di Milano
Aldo Edoardo Tammaro – Primario Emerito di Geriatria Pio Albergo Trivulzio, Coordinatore Sanitario Fondazione Giuseppe Verdi Milano
Feliciantonio Di Domenica – Direttore Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione Istituto Ortopedico Gaetano Pini
Claudio Cappadonia – Fisiatra Dipartimento di Medicina Fisica e Riabilitazione Istituto Ortopedico Gaetano Pini
Laura Volontè – Scuola di Specializzazione Medicina Fisica e Riabilitazione Università degli Studi di Milano
Mario Giuliacci – Direttore Centro Meteo Epson Milano
Cinzia Negri Chinaglia – Responsabile Centro Alzheimer Pio Albergo Trivulzio
Paolo Manzelli – Direttore Laboratorio Ricerca Educativa Università degli Studi di Firenze
Fabrizio Pantè – Direttore Generale “Sistema Milano” per la Sperimentazione della Rete Ospedaliera
Adelio Schieroni – Presidente Associazione Scientifica FATA Team, EgoCreaNET-See Lombardia
*
*

b2b brain to body and body to brain © 2001
see, seeb2bhealthcare & Scientific Association FATA Team

Share